Ultime News SFOM

Guida all'orientamento

La Scuola

La Scuola organizza e gestisce corsi finalizzati alla valorizzazione e divulgazione dell’arte e della cultura musicale sul territorio regionale, dotati di appositi programmi didattici

La Scuola

La promozione della cultura musicale e la penetrazione capillare dell’offerta formativa sul territorio dimostrano la flessibilità della Scuola rispetto a generi musicali non colti e in generale alle nuove esigenze del mercato musicale moderno, progettando nuove forme di produzione multidisciplinare e di contatti interscolastici.

L’attività produttiva, particolarmente intensa, è considerata di primaria importanza per la promozione dell’immagine della Scuola sul territorio, per creare sempre nuove occasioni di espressione di sé tramite i propri allievi con progetti innovativi e moderni.

Il lavoro d’équipe instaurato nel corpo docente ha permesso inoltre negli anni di ottimizzare l’offerta formativa e di rendere più interattive le relazioni tra la scuola, gli allievi e le famiglie.

La struttura dei corsi

I corsi prevedono una lezione settimanale suddivisa in due momenti: uno individuale e uno collettivo con allievi della stessa classe. Inoltre possono essere previsti incontri di approfondimento o di esecuzione interclasse e collaborazioni con classi di altri insegnanti.

Il corso di strumento ha una durata massima di 8 anni, calcolati a partire dal dodicesimo anno di età.

I programmi, flessibili e personalizzati a seconda delle inclinazioni e delle capacità di ogni allievo, includono lo studio di brani appartenenti a generi, epoche e stili diversi (classica europea ed extra-europea, etnica, pop, rock, jazz) contemporaneamente al perfezionamento della tecnica strumentale, dell’improvvisazione e della prassi esecutiva.

Accanto alla lezione di strumento è prevista la frequenza alle lezioni di Formazione Musicale Generale (una lezione collettiva alla settimana) che raggruppa una serie di attività ritmiche, melodiche e di ear-training, volte a sviluppare abilità di ascolto, di lettura e di scrittura musicale, di intonazione e di coordinazione ritmica.

Test di ammissione

L’ammissione alla frequenza è subordinata al superamento di un test che si svolgerà nel mese di settembre. Il test di ammissione valuterà le motivazioni, le attitudini musicali e l’effettiva disponibilità alla frequenza degli aspiranti allievi. Non è indispensabile saper già suonare. A chi fosse già in possesso di pregresse competenze strumentali, potrà venir chiesto di suonare un brano a propria scelta. L’ammissione effettiva alla frequenza è subordinata al superamento del test nonché alla disponibilità dei posti nel corso richiesto.

Limiti di età

>> dai 7 anni
violino, viola, violoncello, pianoforte, flauto

>> dagli 8 anni
bassotuba, chitarra classica, chitarra acustica/plettri, chitarra elettrica, clarinetto, euphonium, organo, percussioni classiche ed etniche, batteria, sassofono, tromba, trombone

>> dai 14 anni
basso elettrico, canto moderno, contrabbasso moderno, jazz