Programma Cluster 2017

Il progetto si svolgerà da domenica 27 agosto a sabato 2 settembre, per una durata di sette giorni consecutivi. Il ritrovo è previsto domenica 27 agosto alle ore 10:00 presso il Convitto Regionale Federico Chabod di Aosta.

Modulo di iscrizione Cluster 2017

Il modulo di iscrizione dovrà pervenire entro e non oltre il 12 agosto 2017.

Contestualmente al modulo dovrà essere presentata la ricevuta di pagamento della quota di iscrizione da effettuarsi sul conto corrente intestato alla Fondazione Maria Ida Viglino per la cultura musicale presso la Banca Popolare di Sondrio IBAN IT93 C 05696 01200 000071022X30 indicando nella causale CLUSTER 2017 e NOME e COGNOME del partecipante.

Il modulo di iscrizione e la relativa ricevuta di pagamento dovranno essere inviate tramite posta elettronica all’indirizzo cluster@fondazionemusicalevda.it oppure tramite posta ordinaria alla Fondazione Maria Ida Viglino per la cultura musicale (via San Giocondo, 8 - 11100 Aosta, AO).

Il costo dell’iscrizione è pari a euro 215,00 (iscrizione alla classe di strumento) ed euro 150,00 (atelier “teatro e percussioni” dedicato ai bambini dai 6 ai 12 anni) da versare tramite bonifico bancario su conto corrente intestato alla Fondazione Maria Ida Viglino per la cultura musicale presso la Banca Popolare di Sondrio (IBAN IT93 C 05696 01200 000071022X30) indicando nella causale CLUSTER 2017 e NOME e COGNOME del partecipante. La quota d’iscrizione non è rimborsabile in caso di rinuncia.

Progetto Cluster 2017

Un centinaio di studenti, tra professionisti e amanti della musica, potranno ritrovarsi per vivere, o rivivere, l’intensa esperienza musicale che da anni Cluster rappresenta.
Il progetto è rivolto ad allievi di scuole musicali e amatori e richiama partecipanti da ogni parte d’Italia.
Non è previsto nessun limite d’età.
Cluster nasce da un’idea di Gianni Nuti.

Ogni edizione si svolge intorno a un tema dominante. Quest’anno il filo conduttore del progetto sarà un repertorio composto dal musicista belga Cezariusz Gadzina, presente in qualità di ospite e che seguirà i ragazzi durante tutto il progetto, che si ispira alle musiche tradizionali dei paesi del vecchio continente. Le composizioni del M° Gadzina, sassofonista e compositore di spicco che vanta la partecipazione a festival internazionali e numerose esibizioni nei teatri di tutto il mondo, sono state orchestrate espressamente per il concerto dal titolo “The Bridge” inserito nella rassegna “Cambio Musica 2017” della SFOM e verranno riproposte, visto il successo dei concerti della Sfom Jazz Orchestra, dall’orchestra Cluster.

Il progetto avrà una durata di sette giorni consecutivi, da domenica 27 agosto a sabato 2 settembre, in cui si alterneranno attività individuali e collettive degli strumenti presenti (chitarra elettrica, acustica e classica, clarinetto, tromba, trombone, flauto, sax, percussioni, pianoforte jazz, violino, violoncello, contrabbasso e basso elettrico), laboratori di coro, orchestra, musica d’assieme, musica in cerchio e, novità dell’edizione 2017, un laboratorio di teatro e percussioni rivolto ai più piccoli (6/12 anni).

Le classi di strumento verranno attivate con un minimo di 7 partecipanti. In caso di non attivazione della classe verrà restituita la quota di iscrizione.

OSPITALITÀ
La vacanza studio si svolgerà presso il Convitto Regionale Federico Chabod (0165/361641), struttura nel centro di Aosta, a pochi metri dalla stazione ferroviaria e dalla sede della Fondazione Maria Ida Viglino per la cultura musicale situata in via San Giocondo 8.
Il ritrovo è previsto per domenica 27 agosto alle ore 10:00 direttamente in Convitto.
Il costo sarà di circa 40,00 euro p.p. al giorno in pensione completa, i pasti singoli di circa 6,50 euro a pasto.
La pensione completa dovrà essere saldata durante la mattinata del 27 agosto (check-in) in Convitto.
Il servizio mensa invece andrà saldato entro il 2 settembre in base ai pasti effettivamente consumati.

(*) ORGANIZZAZIONE QUOTIDIANA, PRINCIPI DI COMPORTAMENTO
Durante il giorno i partecipanti saranno impegnati nelle diverse attività musicali condotte dai docenti; potrà anche essere richiesto di impegnarsi in momenti di studio individuale o di prova in piccolo gruppo (per i quali saranno messi a disposizione appositi spazi) che non prevedono la presenza continua di un docente.
L’organizzazione delle attività richiede, quindi, che i partecipanti garantiscano la massima autonomia e responsabilità: i minori potranno allontanarsi dal gruppo solo previa espressa autorizzazione degli operatori.
Gli spostamenti tra la sede dei corsi e le zone limitrofe in occasione di eventuali concerti saranno effettuati con mezzi privati a cura degli incaricati di Cluster.
I partecipanti si impegnano a mantenere un comportamento che non sia di disturbo nei confronti di terzi e che non provochi danni alle strutture utilizzate (la rifusione dei danni materiali ed economici che dovessero eventualmente essere comunque provocati sarà posta a carico dei responsabili).

Tutti gli iscritti dovranno essere muniti di un leggio personale.
É necessario, per chi soggiorna al convitto, munirsi di asciugamani personali.

QUOTA DI ISCRIZIONE
Il costo dell’iscrizione è pari a euro 215,00 (iscrizione alla classe di strumento scelto) e euro 150,00 (atelier “teatro/percussioni”) da versare tramite bonifico bancario su conto corrente intestato alla Fondazione Maria Ida Viglino per la cultura musicale presso la Banca Popolare di Sondrio (IBAN IT93 C 05696 01200 000071022X30) indicando nella causale CLUSTER 2017 e NOME e COGNOME del partecipante. La quota d’iscrizione non è rimborsabile in caso di rinuncia.